Contratti a termine ai tempi del Coronavirus, l’opinione di Evangelista Basile

pubblicato in: Uncategorized | 0

Sul blog di Euroconference Lavoro, il Senior Partner Evangelista Basile ha fotografato l’attuale normativa, nella perdurante emergenza COVID-19, sui contratti a termine.

In sede di conversione del D.L. 18/2020, il Legislatore ha aggiunto l’articolo 19-bis, che di fatto consente alle aziende soltanto di rinnovare contratti a termine scaduti, tuttavia, poiché permane l’obbligo della causale per il rinnovo di un contratto a termine, l’alea per l’azienda rimane assai elevata.

L’avv. Evangelista Basile auspica pertanto che con i prossimi Decreti Legge si apra una finestra di flessibilità sui contratti a termine e l’esenzione dal limite del cosiddetto contingentamento per le assunzioni a termine, i rinnovi e le proroghe stipulate nel corso del 2020, così come il Legislatore ha già previsto per l’avvio di nuove attività o per la stagionalità: la fine dell’emergenza COVID-19 avrebbe potuto essere considerata come un’ipotesi tipizzata dal Legislatore di ripresa eccezionale di attività.

L’intero articolo è scaricabile qui.