Buone pratiche per il benessere dei figli: l’avv. Benedetta Guidicini all’incontro di studio promosso dalla Camera Minorile di Milano

Si è conclusa ieri la prima giornata del convegno “La mediazione come approccio per affrontare i conflitti nelle famiglie nazionali e transnazionali: tra prassi giudiziarie ed esperienze italiane ed europee” presso Palazzo Isimbardi del Comune di Milano, in Via Vivaio n. 1, promosso da Città Metropolitana di Milano, Camera Minorile di Milano e di ICALI – International Child Abduction Lawyers Italy.

L’avvocato Benedetta Guidicini, membro del Consiglio Direttivo della Camera minorile di Milano e della Commissione Diritto di Famiglia e Minori dell’Ordine degli Avvocati di Milano, ha introdotto e coordinato l’analisi sul tema: il ruolo dell’avvocato delle parti e la relazione con i Servizi.

Le due giornate formative sono volte all’approfondimento del tema della separazione e dell’interruzione della convivenza, con una attenzione specifica alla posizione dei figli nella scomposizione delle famiglie transazionali, in relazione alle prassi giudiziarie ed alle esperienze italiane ed europee. L’obiettivo è quello di fornire altresì alcuni utili spunti di riflessione circa le pratiche ed esperienze di mediazione familiare, negoziazione assistita, pratica collaborativa e coordinazione genitoriale nella gestione dei conflitti familiari, alla luce delle evoluzioni normative e del contesto socio-culturale e internazionale.

Il programma dell’intera iniziativa, accreditata dall’ordine degli Avvocati di Milano, è disponibile qui.